Con delibera del 30 settembre il direttore generale dell’azienda sanitaria regionale Oreste Florenzano ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del centro della cura per l’ictus all’ospedale Cardarelli di Campobasso. La spesa prevista è di un milione e 200mila euro. La Stroke Unit sarà spostata al quinto piano del nosocomio, “in locali adeguati e con macchinari nuovi” ha spiegato il direttore generale Asrem Oreste Florenzano. Il reparto non subirà modifiche rispetto al numero di posti letto, che restano 14 complessivamente così distribuiti: sei nella Stroke, sei nella Neurologia e due di day hospital.

L’intervento prevede, si legge nella delibera del direttore generale Asrem “una completa ristrutturazione dell’esistente in termini impiantistici e distributivi per tenere in conto dei requisiti previsti dal decreto del commissario ad acta 36/2017, oltre che di quelli necessari per l’accreditamento, e in termini di finiture con utilizzo di materiali a norma ai fini igienici e di prevenzione incendi”.

Il progetto è stato presentato dall’RTI AGF Project – Aniksi Engineering & Validation dell’architetto Alessandro Izzi, dallo Studio Tecnico Associato ESys – Engineering Systems di Filomena Ricciardella. Il finanziamento di 1,2 milioni è previsto nell’ambito del Patto per lo sviluppo della Regione Molise

Potrebbe interessanti anche:

Alluvione ad Ischia, anche i Vigili del fuoco di Campobasso sul luogo della tragedia

Anche i vigili del fuoco del Comando provinciale di Campobasso sono andati in soccorso del…