Presentati a Trivento i candidati di Fratelli d’Italia per le elezioni Politiche. Alla presenza del sindaco di Trivento Pasquale Corallo, presso il Centro Polifunzionale comunale, l’assessore regionale Quintino Pallante ha presentato i candidati per le elezioni Politiche di domenica 25 settembre. “Elisabetta Lancellotta, capogruppo al Comune di Isernia, e Costanzo Della Porta, sindaco del Comune di San Giacomo degli Schiavoni, sono due amministratori che conoscono molto bene le emergenze del territorio – ha così esordito Pallante – perché quotidianamente si trovano a confrontarsi con le esigenze dei cittadini. Porteranno le nostre criticità a Roma, a differenza dei nostri attuali parlamentari che non hanno dato nulla a questa terra”.  L’assessore Pallante ha poi apprezzato la coerenza della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, “coerenza che ci contraddistingue e che, se non a breve scadenza, paga sempre e questo è il nostro momento”. Il sindaco Costanzo Della Porta, richiamando le parole dell’assessore regionale, ha rimarcato il disinteresse degli attuali rappresentati parlamentari, “mentre in Calabria con un decreto apposito è stato azzerato il debito della Sanità, in Molise seppur con cifre molto più ridotte, nulla è stato fatto in merito, a discapito di tutti noi”. Il primo cittadino ha parlato del 25 settembre come punto di partenza del cambiamento, “noi ci mettiamo cuore ed anima e il nostro prioritario obiettivo rimane quello di portare il nostro Molise a Roma, sui tavoli che contano”. Il consigliere Elisabetta Lancellotta ha esaltato il percorso fatto in questi anni dalla forza politica Fratelli d’Italia, “è stata una crescita costante, non solo nei numeri, ma anche nella maturità politica, siamo diventati un partito del fare, con idee e programmi chiari, pronti a Governare – ha detto Lancellotta – e di questo ne va dato atto alla nostra leader Giorgia Meloni, esempio di successo e di coerenza”. Lancellotta ha condiviso la scelta del partito nel candidare amministratori locali, “conosciamo più di tutti le nostre emergenze perché con le emergenze ci misuriamo quotidianamente – ha aggiunto Lancellotta, rappresentante per il CONI delle delegazioni provinciali delle regioni del Sud Italia –  se ci date l’opportunità faremo i fatti, come il Decreto Molise per l’azzeramento del debito della Sanità, la Superstrada a quattro corsie che unisce Adriatico al Tirreno, faremo una politica rivolta ai giovani, alle piccole e medie imprese per garantire posti di lavoro e sviluppo”.

Potrebbe interessanti anche:

Colombina Maselli scompare all’età di 95 anni, la comunità di Frosolone in lutto

Una comunità in lutto, quella di Frosolone, che piange la scomparsa di Colomba Maselli. Ri…