Il Comune di Isernia punta a formare ragazzi e giovani imprenditori. Tramite una convenzione stipulata con una società impegnata in progetti europei, l’ente di Palazzo San Francesco ha attivato due percorsi formativi rispondenti alle esigenze del mondo del lavoro attuale. Il primo progetto punta a formare giovani imprenditori tramite un percorso da svolgere in Erasmus. Il passo iniziale è quello di inviare via mail una propria idea d’impresa. “Con questa idea si fa domanda per l’Erasmus – ha spiegato la vicesindaca di Isernia Federica Vinci – Dopodiché la Commissione europea finanzia 3 a 9 mesi in un impresa europea all’estero simile a quella che si vorrebbe ricreare a casa. Si tratta di un’opportunità importante per far capire a chi partecipa se il mondo imprenditoriale fa per lui o per lei“.

Il secondo progetto è indirizzato a giovani NEET, ovvero i ragazzi con meno di 30 anni che non studiano e che non frequentano alcun corso di formazione. “Si propongono una serie di corsi gratuiti per l’inserimento nel mondo del lavoro. Il primo corso riguarderà Excel. Inoltre, i partecipanti saranno guidati nella realizzazione del loro curriculum“.

 

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 135 nuovi casi su 611 tamponi

I nuovi casi da Covid sono 135 in Molise, esito dei 611 tamponi processati, con il tasso d…