Giuseppina Occhionero candidata alla Camera: chiedo un voto di testa e non di pancia. “Mancano solo 5 giorni al voto e lancio il mio appello ad esprimere un voto di testa e non di pancia – scrive l’onorevole Occhionero, candidata nella lista Italia Viva – Azione, sul proporzionale alla Camera – per realizzare immediatamente alcuni punti fondamentali del programma del Terzo Polo. Zero tasse per i giovani che avviano un’attività imprenditoriale, facilitazione della crescita dimensionale delle imprese e detassazione dei premi di produzione. Aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro migliorando Garanzia Giovani. Rendere più efficienti e sicuri i plessi scolastici attraverso i fondi del PNRR, valorizzare le professionalità scolastiche anche con la creazione di carriere per i docenti. Rafforzare il Piano di investimenti Family Act con il potenziamento del Bonus asilo nido prevedendo il nido gratuito per le famiglie meno abbienti. Prevedere un assegno di rimborso per tutti i costi dei servizi di cura dei figli piccoli, genitori anziani o persone con disabilità. Implementare Industria 4.0 estendendo il meccanismo anche agli investimenti per la transizione ecologica. Riformare il Titolo V della Costituzione – chiude l’onorevole Occhionero – anche per consentire di riformare i meccanismi di governance e coordinamento tra Stato e regioni per consentire allo Stato, nel caso in cui le regioni non riescano a garantire i lea come in Molise, di intervenire. Ripristinare l’unità di missione Casa Italia per evitare di rivivere il dramma dei giorni passati che ha colpito le Marche.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 135 nuovi casi su 611 tamponi

I nuovi casi da Covid sono 135 in Molise, esito dei 611 tamponi processati, con il tasso d…