Dal 1 ottobre prenderanno servizio tre medici cardiologi presso l’ospedale di Termoli e uno presso quello di Isernia. I medici sono arrivati a seguito dell’attività di reclutamento del personale attuata da Asrem e che ha portato l’azienda a indire una serie di concorsi (che hanno abbracciato tutto il personale, concentrandosi soprattutto su quello medico). I quattro dottori hanno firmato il contratto oggi e tra qualche giorno prenderanno servizio. Oltre all’acquisto di apparecchiature sempre più moderne, nei reparti di Cardiologia arriveranno anche nuovi medici a supportare le già lodevoli équipe in forza ad Asrem.

“Da febbraio 2020 ad oggi – spiega il direttore generale, Oreste Florenzano – sono state effettuate n. 96 procedure concorsuali a tempo indeterminato che hanno consentito il reclutamento di 229 nuovi dipendenti. Non solo. Tramite le 86 procedure a tempo determinato sono state reclutate ulteriori 494 figure professionali da impiegare negli ospedali molisani. Questi numeri (oltre 700 assunti) ci hanno consentito di rimpinguare gli organici e di fronteggiare i pensionamenti e le cessazioni di rapporti che si sono avuti nel corso del tempo. Non va dimenticavo che siamo partiti da una drammatica carenza di personale, non paragonabile a nessun’altra parte d’Italia. Una carenza che, purtroppo, permane in alcune discipline specifiche sulle quali stiamo lavorando con il massimo impegno. Tutti in Asrem operano per uscire dal guado e l’enorme sforzo profuso dall’Ufficio del Personale per l’attivazione delle procedure ne è la conferma”.

Potrebbe interessanti anche:

Wurstel con batterio, 75enne di Campobasso in terapia intensiva al Cardarelli

I lotti di wurstel individuati come responsabili dei casi di listeriosi sono stati già rit…