Rilanciare il Molise investendo i finanziamenti del PNRR su progetti che mirino a riformare strutturalmente il tessuto attrattivo regionale. E’ questa l’idea su cui punta il Presidente di Partecipazione Democratica Stefano Buono. “Assistiamo a innumerevoli proclami e convegni che parlano degli strumenti che abbiamo a disposizione ma nessuno, a cominciare da Regione e Provincie, sta facendo un ragionamento di programmazione complessiva” ha spiegato il Consigliere comunale di Venafro. “E’ vero che abbiamo il PNRR (che riserva una quantità di fondi rilevanti proprio al Sud), che siamo tornati ad essere obbiettivo uno nella programmazione Europea, che esistono i questo momento storico altri strumenti straordinari, dalle ZES al bonus Sud, ma non esiste a riguardo una cabina di regia. Rischiamo seriamente in tal modo di compromettere in modo definitivo un’opportunità unica per tentare di rilanciare un territorio che altrimenti sta letteralmente morendo e sono i dati demografici a dircelo con estrema chiarezza” ha continuato.

Buono si è posto in posizione critica anche sul tema della promozione territoriale. “Non solo assistiamo ad uno stato di abbandono da parte delle istituzioni rispetto a tutto ciò che di bello e importante abbiamo ma quest’anno assistiamo anche ad un’assenza totale di programmazione estiva di qualsivoglia evento” – ha detto l’esponente dem – “Una Regione la Nostra che sarebbe indicata per attrarre turismo di qualità, emozionale. Dalla costa adriatica alle zone interne, caratterizzate da bellissime montagne, dai centri storici ai paesaggi selvaggi e sconfinati. Possibile che non ci sia un solo progetto organico in gradi di mettere assieme e fare un lavoro di cucitura di tutti questi elementi? In Abruzzo è stata progetta ed è in fase di realizzazione una pista ciclabile che per decine di chilometri percorre la costa adriatica valorizzando il tratto dei Trabucchi e attraendo migliaia di turisti. Da Noi il nulla cosmico e la preferenza perenne, per incapacità e convenienza, di anteporre il finanziamento a pioggia ad una progettualità organica. Un panorama nel quale spicca purtroppo la totale assenza e carenza dell’altra porta del Molise assieme a Termoli: Venafro.

 

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 178 nuovi contagi con il tasso di positività alle stelle

Sono 178 i nuovi contagi in Molise nelle ultime ore, sui 407 tamponi processati, con il ta…