La notizia del nuovo ricorso al tar del Lazio è stata accolta stancamente da parte del tifo rossoblu che ha semplicemente preso atto di una battaglia legale che la società intende proseguire. Finora i ricorsi presentati dal Campobasso hanno portato a cinque esclusioni consecutive. Visto che spesso si è portati a fare confronti in base al bacino di utenza, va detto che sono scese in campo ieri in Lega Pro società come Monterosi, Picerno, la stessa Gelbison che rappresentano comuni di provincia e con poche migliaia di abitanti. Detto con il massimo rispetto. Un comune capoluogo come Campobasso è stato estromesso dalla serie C dopo cinque pronunce consecutive di diversi organi giurisprudenziali e continua calcisticamente a brancolare nel buio in preda a una società ormai non piu’ presente nel capoluogo da mesi. Lo stesso Gesuè, ormai assente da Campobasso da tempo immemore, da quanto ci è dato sapere, pare si renda spesso irreperibile alle telefonate dei tanti creditori che il Campobasso ha. Notizie del genere possono rendere bene l’idea sul tipo di personaggio che tuttora gestisce il Campobasso e sul suo sodale amministratore. Nel giro di pochi mesi sono stati in grado di distruggere il patrimonio della serie C e di fare terra bruciata intorno a loro a causa di una gestione sbagliata mista a arroganza e saccenza. Tutto questo è suffragato solo ed esclusivamente dai fatti: non da ultimo, trattenere per mesi denaro speso da settecento tifosi per assistere alle gare di serie C è un’ulteriore e comprovante episodio di scarsa trasparenza e con pochi casi simili in Italia. Trattenere e non restituire ad oggi.

Lo staff tecnico del Vastogirardi

Nelle ultime ore il Vastogirardi ha annunciato che trasferirà il proprio settore giovanile a Campobasso. Di Lucente si candida ad essere nelle intenzioni il polo di attrazione per il settore giovanile molisano. Nel comunicato emesso dagli alto molisani, la partenza delle attività del settore giovanile è prevista per mercoledi 7 alle 15:00 presso l’antistadio Toti Rauso. Ci sarà un primo raduno aperto a tutti i ragazzi del Molise che hanno voglia di fare calcio. Il settore giovanile sarà sotto la guida dell’allenatore sarà Giovanni Piccirilli, mentre la preparazione atletica è affidata a Stefano Gammieri. Antonio Gherardo sarà il massaggiatore. Il Vastogirardi proverà a rappresentare il punto di riferimento per tutti i ragazzi molisani che intendono giocare a calcio e affidarsi ad un progetto interessante.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, sesta vittoria consecutiva contro la Real Dem. Domenica a Pescara si chiude il girone di andata

CLN CUS MOLISE             14 REAL DEM                          1 (4-1 primo tempo) Cln Cu…