Domenica 4 settembre torna Macchia in Corsa, la gara podistica organizzata dall’Asd Free Runners Isernia.

Dalle ore 15.00 avrà inizio, nel Comune di Macchia di Isernia, la quarta edizione della gara podistica a carattere regionale, che riparte alla grande dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Free Runners Isernia, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Macchia di Isernia, del CONIe della Fidal Molise, con  la collaborazione della proLoco Maccla.

Il raduno si terrà alle 15.30 presso P.zza Elena in Macchia di Isernia.

Alle ore 16.00 per i più piccoli ci saranno spettacoli di animazione, giochi, magia comica con artisti di strada e uno spettacolo di magia.

Alle ore 16.30 avrà inizio la manifestazione ludico- motoria riservata ai bambini di età compresa tra i 6 ed i 12 anni, lungo il tracciato che percorre in senso circolare il centro storico.

La gara agonistica sarà preceduta dal ricordo di un caro amico Lello SIRAVO, un ragazzo cresciuto a Macchia d’Isernia, venuto a macare nel 2019. Lello era un simbolo per Macchia d’Isernia e un punto di riferimento dello sport nel Molise.

Alle ore 17.30, l’evento clou dell’intera manifestazione: la gara competitiva (di 9,7 KM) e la manifestazione non competitiva (di 5 KM) che, partendo dal centro storico del paese, vedrà gli atleti e non impegnati in un percorso nell’incantevole campagna adiacente il paese per poi tornare nel centro storico dove è previsto l’arrivo ed un ricco ristoro, anche con prodotti “gluten-free” per gli atleti celiaci. Gli atleti e le società partecipanti saranno premiati secondo quanto stabilito nel regolamento e riportato nelle locandine pubblicitarie con cospicui premi e prodotti locali.

A seguire, successivamente alle premiazioni che si terranno alle 19.00, agli atleti verrà offerta una ricca degustazione di prodotti gastronomici locali in p.zza Elena di Macchia d’isernia, alle pendici dell’imponente Palazzo Baronale della famiglia De Iorio Frisari. La serata inoltre verrà allietata da musica dal vivo e dalla compagnia teatrale CAST.

La manifestazione si pone nell’ottica di riscoprire e valorizzare il territorio nelle sue tradizioni, nelle sue bellezze naturalistiche e nell’enorme patrimonio artistico nonché di incentivare quei principi di solidarietà e di integrazione che da sempre si pongono a fondamento della storia del Molise e quindi considerare lo sport, non solo nella sua accezione agonistica, bensì come  veicolo di crescita e di sviluppo dei valori sociali e culturali.                                          

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, dopo Gemelli e Neuromed prende posizione anche Villa Maria: stop ai ricoveri e pazienti dimessi

Dopo il Gemelli ed il Neuromed arriva la presa di posizione della casa di cura Villa Maria…