Ferragosto in città? Si può fare. Campobasso, come accade da qualche anno a questa parte, ormai, non si è svuotata. Complice anche il tempo incerto, in molti hanno deciso di rimanere in città. L’impressione che si ha, è quella di una giornata di festa qualunque. I bar sono affollati di clienti intenti a sorseggiare un buon caffè o prepararsi al pranzo con un aperitivo fresco ed invitante. Aperti molti supermercati e c’è chi approfitta proprio della giornata di ferragosto per fare acquisti, magari comprare, all’ultimo momento qualcosa che manca, prima di partire, armati di trolley, buste e cibo preparato da casa. Tutti al completo ristoranti, agriturismi e bed and breakfast.
E poi sono tanti i turisti che sono arrivati in città e che quest’anno hanno a disposizione un ufficio al quale rivolgersi per avere informazioni su cosa fare in città e nel Molise, i luoghi da visitare, i ristoranti dove mangiare, gli hotel dove dormire. L’infopoint allestito all’ingresso del Municipio è aperto anche a Ferragosto, offrendo un servizio per non far sentire disorientati i turisti, aveva detto qualche giorno fa il sindaco Gravina. E la richiesta c’è.
A vigilare su tutti le forze dell’ordine. In campo carabinieri, polizia e Guardia di finanza, con cane antidroga al seguito, affinché questa giornata di festa e svago trascorra, si spera, senza incidenti.

Potrebbe interessanti anche:

Wurstel con batterio, 75enne di Campobasso in terapia intensiva al Cardarelli

I lotti di wurstel individuati come responsabili dei casi di listeriosi sono stati già rit…