“Na canzon che nn cante chiù” del gruppo “Offina SL” di Riccia ha vinto la 31 edizione del Festival della Canzone Dialettale Molisana di Gambatesa, organizzato dalla pro loco del paese.

Una edizione difficile, ostacolata dal maltempo che dopo aver portato all’annullamento della seconda delle tre serate previste, ha messo in forse anche la finalissima del 13 agosto. Ma alla fine tutto è andato bene per la competizione canona che – nata nel 1978 – è attualmente aperta alla partecipazione, non solo di artisti molisani ma anche di quelli di fuori regione.

Sono state 22 le canzoni in gara, tra singoli e gruppi, tutte di ottimo livello artistico,

Alla fine vittoria per Officina SL, dove Sl sono le iniziali di senza lavoro. Una band di Riccia i cui componenti appena dopo la cerimonia di premiazione hanno espresso tutta la propria soddisfazione.

“I parole” dei “Petacce de vrit”, altra formazione musicale di Riccia al secondo posto, mentre il terzo premio è andato al gruppo “Panta Rei” di Bojano, con “Tu ne le dice”.

Poi i riconoscienti speciali attribuiti dalla giuria composta da Sabrina Varriano, Gianluca Tramontano, Antonio Iannetta, Luigi Mariano, da Vincenzo Cimino e presieduta da Bruno Pucci, violnista dell’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

Il premio della critica è andato a Pasquale Curiale (con “Na Guerr n’ie”), quello della tradizione ad Antonio Di Maria (“‘nda nù giardin è ros”). Poi il miglio testo lettario in rima al gruppo Pellbuster di Termoli (“Sanghe da Gatte”), quello riverlazione a Marco Colagioia, in arte Brici’, con “Mezz a lu gran”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 135 nuovi casi su 611 tamponi

I nuovi casi da Covid sono 135 in Molise, esito dei 611 tamponi processati, con il tasso d…