Con la premiazione dei concorsi si è conclusa ieri sera la 20esima edizione di MoliseCinema a Casacalenda.  Per la sezione Frontiere – Premio Giuseppe Folchi, il concorso riservato ai documentari, la giuria composta dai Filippo Macelloni, Catherine MC Gilvray e Mario Sesti ha assegnato il premio come Miglior Documentario a  Los Zuluagas di Flavia Montini. Una Menzione speciale della Giuria è andata a Corpo a Corpo di Maria Iovine.  Per la sezione Percorsi. Cortometraggi italiani la giuria composta Simonetta Amenta, Karole Di Tommaso e Filippo Timi ha assegnato il primo premio per il Miglior Corto italiano a Maestrale di Nico Bonomolo. La Giuria ha inoltre assegnato due menzioni speciali a Destinata coniugi Lo Giglio di Nicola Prosatore ea La cattiva novella – trilogia di Mirkoeilcane di Fulvio Risuleo. Per la sezione Paesi in corto. Cortometraggi internazionali, la giuria composta da Jonathan Eztler, Nina Di Majo e Ermanno Taviani, ha assegnato il premio per il Miglior Cortometraggio internazionale a Shared Path diNegar Naghavi. Due menzioni speciali sono invece andate a Glorious Revolution di Masha Novikova e a Tsutsuɛ di Amartei Armar. Anche quest’anno è stato assegnato il premio per i cortometraggi italiani e internazionali dagli studenti della scuola di cinema di Pescara IFA. Per i corti italiani il premio va a Big di Daniele Pini. Per i corti internazionali il premio va a Tsutsuɛ di Amartei Armar.

 

Potrebbe interessanti anche:

Parcheggi a pagamento, tribunale dà ragione al Comune di Isernia

L’amministrazione comunale informa che il Tribunale di Isernia, con ordinanza dello scorso…