300 atleti in rappresentanza di 46 società sportive, 250 gare disputate tra batterie e finali, oltre 2000 presenze giornaliere. Sono questi i numeri che hanno caratterizzato la XXX edizione del Trofeo “Domenico Bosica” Roller Race, organizzato dalla Rolling Pattinatori Bosica sulla pista Lungo Mare Europa di Martinsicuro (TE), a cui hanno partecipato anche cinque atlete del CS Pattinaggio Campobasso. E’ stata una due giorni intensa, all’insegna dello sport, del divertimento, ma soprattutto del pattinaggio giovanile di altissimo livello. L’evento rotellistico estivo abruzzese ha offerto, come ogni anno, spunti importanti in ottica internazionale ed ha messo in bella mostra i migliori atleti di livello nazionale. Le gare delle categorie giovanissimi ed esordienti hanno confermato che il movimento rotellistico italiano può guardare con fiducia al futuro visto l’elevato numero di bambini di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni scesi in pista e visto anche il livello tecnico espresso nelle diverse specialità. Le categorie ragazzi ed allievi, invece, seppur meno numerose, sono quelle che hanno richiamato maggiormente l’attenzione, sia degli addetti ai lavori che del pubblico, regalando uno spettacolo sportivo eccezionale. Le atlete molisane, per parte loro, hanno retto molto bene il confronto con le più quotate avversarie, ben figurando in tutte le competizioni. La più piccola delle rosso-blu, Martina Palumbo, categoria esordienti, è addirittura riuscita a vincere la sua batteria nella prova di destrezza e a chiudere al terzo posto la batteria della gara lunga sugli 8 giri. Per Sara Storto, categoria ragazze 12, un buon quarto posto in batteria di qualificazione sui 300 metri sprint ed una soddisfacente prova nella gara lunga sui 3000 metri ad eliminazione chiusa a quattro giri dalla fine. Bene hanno fatto le atlete della categoria ragazze: Valeria Pilone ha chiuso al secondo posto la batteria dei 300 sprint e ha resistito per più di metà gara nella 5000 metri ad eliminazione; Chiara Sammartino è arrivata quarta in batteria sui 300 sprint e ha tenuto bene anche in gara lunga. Nella categoria allieve ha fatto il suo Simona Pinto, sia nelle gare di velocità che sulle lunghe distanze. Grossa soddisfazione per la società campobassana che ha chiuso in bellezza la stagione sportiva ed ora programma la ripresa delle attività prevista per settembre.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…