Tredici possibili candidati del partito democratico per le prossime elezioni.
In tanti, compreso lo stesso Vittorino Facciolla, hanno risposto all’appello del segretario Dem dando la propria disponibilità ad essere sulle liste del partito alle elezioni politiche del 25 settembre.
Lo ha stabilito la direzione regionale all’unanimità, proprio mentre il segretario del partito Enrico Letta e Carlo Calenda di Azione si davano la mano per l’accordo raggiunto.
E’ necessario che tutti si mettano in gioco in prima persona, ha dichiarato qualche giorno fa Facciolla, per poter rispondere al meglio a questo difficile appuntamento elettorale.
Il Pd, che non ha parlamentari uscenti, oltre al Segretario sceglierà tra consiglieri comunali e provinciali, segretari di federazione.
Ci sono Bibiana Chierchia e Maria Teresa D’Achille, Giovanna Viola e Caterina Cerroni. Poi Oscar Scurti, Francesco Sonesi, Andrea Vertolo, Giuseppe Cecere, Carlo Veneziale, Stefano, Ovidio Bontempo e Franco Rossi.
Al momento non è ancora stabilito chi sarà candidato dove. Quasi certa la casella che occuperà il segretario al collegio proporzionale della Camera. Resta ancora da decifrare anche l’ipotesi di accordo con Renzi che non fa mistero di aver voglia di correre da solo.
In Molise il voto alle politiche avrà come effetto anche quello di delineare le alleanze per le prossime regionali. Una tela ancora tutta da cucire, anche alla luce di ciò che gli italiani decideranno il 25 settembre.

Potrebbe interessanti anche:

A Poggio Sannita arriva la sagra di salsiccia e friarelli

Il 19 agosto 2022 dalle ore 20 a Poggio Sannita in via Parallela si terrà la sagra “…