Due milioni di euro per la valorizzazione dell’area archeologica di San Vincenzo al Volturno. I fondi serviranno sia per continuare il restauro di uno dei siti archeologici più importanti d’Europa, sia per il miglioramento dei servizi offerti al pubblico. In questo ambito verrà realizzata la biglietteria, ma anche una piccola sala polifunzionale per presentazioni e mostre. Inoltre, si procederà ad una campagna di ricognizione, digitalizzazione, restauro e ricomposizione del materiale archeologico disponibile. “È una grande notizia – commenta la sindaca di Castel San Vincenzo, Marisa Margiotta – che apre a scenari estremamente interessanti sia sotto il profilo della conservazione di un sito archeologico di primaria importanza, ma anche del consolidamento del sistema turistico del nostro territorio. A nome dell’amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza, ringrazio il ministro Franceschini per l’attenzione manifestataci attraverso questo finanziamento. Spero – conclude Margiotta – questo sia il preludio ad altri interventi finalizzati a rendere sempre più fruibile al grande pubblico il nostro grande patrimonio storico-culturale”.

Potrebbe interessanti anche:

A Poggio Sannita arriva la sagra di salsiccia e friarelli

Il 19 agosto 2022 dalle ore 20 a Poggio Sannita in via Parallela si terrà la sagra “…