Tutto rimandato a domani mattina. Un’altra notte di tensione nella piazza rossoblu in attesa della sentenza del Tar del Lazio in merito al ricorso presentato dal Campobasso calcio. La discussione si è chiusa intorno alle 15.30, da fonti vicine agli ambienti amministrativi del Tar Lazio l’iter è stato molto dibattuto. I giochi sono fatti, ora manca la cosa più importante ovvero la decisione, attesa domani nelle prime ore della mattinata. Il ritardo potrebbe essere un elemento positivo per il Campobasso anche se per produrre questi atti ufficiali servono una serie di passaggi che necessitano del tempo come ad esempio il protocollo ed altre procedure formali. I tifosi rossoblu attendono con ansia il verdetto che ricordiamo sarà definitivo in merito alla rientro o meno del Campobasso in Lega Pro. I più speranzosi ricordano il precedente della Paganese nel 2016, unico caso di successo di una società di Lega Pro al Tar. Ebbene il verdetto per la società campana arrivò all’indomani del dibattito. A margine, diremo che anche lo scorso anno alcuni provvedimenti, vedi Sambenedettese (ricorso bocciato con ammissione in subordine in serie D) arrivarono nel giorno seguente all’udienza del tar. Insomma è un momento dove ci si aggrappa a qualsiasi speranza, con l’auspicio di poter festeggiare il rientro tra i professionisti. Aggiornamento domani mattina sui nostri canali televisivi e social.

Potrebbe interessanti anche:

Cus Molise, grande successo per l’iniziativa “Una schiacciata alla violenza”

E’ stato un successo il triangolare di volley ‘Una schiacciata alla violenza’ che si è svo…