Meno di ventiquattro ore all’udienza prevista al Tar del Lazio per discutere sulle sorti sportive del Campobasso calcio. Domani alle 13.00, il Tribunale amministrativo si riunirà in merito alla riammissione o meno dei lupi in Lega Pro, il verdetto è atteso per il pomeriggio. I legali del Campobasso cercheranno di sostenere la tesi difensiva per cercare il rientro in terza serie, in caso negativo di ottenere almeno l’iscrizione in serie D, in subordine. Questo il succo di una giornata che in ogni modo fungerà da spartiacque per il futuro del calcio rossoblu. Da un lato la speranza, quella che tutti ci auguriamo, di rientrare in Lega Pro e dare subito il via al ritiro e alla campagna acquisti. Dall’altro, la possibilità dell’iscrizione in quarta serie e a quel punto bisognerebbe capire le reali intenzioni della società. Infine, in assenza delle due possibilità precedenti si dovrebbe creare una nuova società disposta a versare i 300 mila euro a fondo perduto per chiedere alla Figc l’iscrizione in sovrannumero in serie D. Queste le biforcazioni possibili, tutto sarà più chiaro domani pomeriggio dopo la sentenza del Tar del Lazio. La sospensiva concessa dal tribunale ha rianimato la piazza, diversi tifosi hanno fiducia nel buon esito del ricorso, come d’altronde la società dalla quale trapela un moderato ottimismo per il rientro nei ranghi di serie C. Al contrario sono tanti i realisti consapevoli che i precedenti al Tar, negli anni passati, non sono confortanti. Tutto congelato a livello federale, gironi e calendari saranno compilati rispettivamente il 4 ed il 5 agosto, giovedì e venerdì. Fermana e Torres attendono notizie in merito al ripescaggio, le due società sono pronte in caso di promozione d’ufficio in Lega Pro al posto di Teramo e Campobasso. In attesa anche i tesserati, diversi giocatori sotto contratto con il Campobasso hanno già pronta la nuova destinazione in caso di mancata ammissione in Lega Pro. Dal punto di vista formale non ci sono novità rilevanti, ora bisogna solo attendere il giudizio dei giudici del Tar del Lazio.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, sesta vittoria consecutiva contro la Real Dem. Domenica a Pescara si chiude il girone di andata

CLN CUS MOLISE             14 REAL DEM                          1 (4-1 primo tempo) Cln Cu…