Non sono mancati i giorni di passione per i tifosi del Campobasso. Lo saranno evidentemente fino alla pronuncia del tar del Lazio prevista per martedi due agosto. Il movimento della Lega Pro si è regolato di conseguenza: il quattro verranno stilati i gironi, il giorno successivo i calendari. La stagione è alle porte. L’inizio è fissato per il 21 agosto( coppa Italia), la settimana successiva il campionato. Gli amanti del Campobasso attendono con trepidazione, ma anche con consapevolezza che la riabilitazione nel professionismo può essere un fatto con probabilità assai basse statistiche alla mano. Ma quanto meno dopo il due terminerà questo periodo di attesa prolungata, di speranze riposte e poi deluse( in attesa di sapere l’esito di martedì). O dentro e sarebbe una grande gioia o fuori e allora via alle incognite su quale campionato affrontare. Davvero sfortunato e maltrattato questo lupo rossoblu. Quando sembrava aver abbandonato le piazze e i gironi della serie D, ecco che lo spettro può tornare dopo un solo anno fra i pro.

Ci si prepara ad una nuova settimana di interrogativi e attese sotto l’ombrellone. Vale lo stesso anche per tutti quei calciatori che hanno ancora il contratto con il Campobasso e che oggi sono nel mirino di tante società di Lega Pro, segnale questo che si è fatto bene lo scorso anno. Tutti congelati in attesa del tar. Si vive sul filo dei rasoio ormai da piu’ di un mese a questa parte e si sta provando a cercare la verità dei fatti che, almeno per ora, ha condannato il Campobasso. Si sarà trattato anche di un mero fatto di forma, ma la sostanza è che effettivamente la società rossoblu non era in regola del tutto con il pagamento di adempimenti fiscali arretrati. Questo hanno evidenziato sia la covisoc che il Coni. Per ora tutti fermi in serie C in attesa del futuro del Teramo e del Campobasso. Giusto così per quel rispetto che si deve ad un organo come il tar del Lazio. 

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…