9.6 C
Campobasso
mercoledì, Aprile 17, 2024

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, Pasquale Ciocca confermato fisioterapista. “Grazie al mister Sanginario e al professor Guerra per la fiducia”

SportCalcio a 5, A2, Cln Cus Molise, Pasquale Ciocca confermato fisioterapista. “Grazie al mister Sanginario e al professor Guerra per la fiducia”

Professionalità, competenza e disponibilità. Pasquale Ciocca dello studio Rehabilitart, anche per la prossima stagione sarà il fisioterapista del Circolo La Nebbia Cus Molise. Queste le sue sensazioni in vista della nuova avventura. Dopo la brillante stagione scorsa non è stato difficile trovare l’accordo con la società per il rinnovo. E’ così? Per me è un grande piacere poter collaborare con questa società, i rapporti sono ottimi e quindi non è stato assolutamente difficile trovare un accordo. Ringrazio mister Sanginario e il professor Guerra che mi hanno dato fiducia anche per la prossima stagione.

Il campionato dello scorso anno ha confermato che la squadra può ambire a qualcosa di importante. Quale l’obiettivo per la quarta avventura in serie A2“Lo scorso anno abbiamo disputato un campionato di alto livello ed abbiamo avuto la fortuna di poter assistere a delle partite veramente belle. Per adesso non ti so dire quale sarà l’obiettivo per il prossimo anno ma sicuramente la società punterà a raggiungere dei risultati importanti.

Il livello è molto elevato, confermarsi non sarà semplice concordi? “Confermarsi non è mai semplice ma ho molta fiducia nel mister e nella società anche per le scelte future e quindi credo che potranno arrivare ottimi risultati anche la prossima stagione.

Il club è ripartito dallo zoccolo duro, aspetto fondamentale per poter dare seguito a quanto di buono fatto fino ad ora. E’ così? “Ripartire da una struttura già consolidata è per me un vantaggio anche perché abbiamo la fortuna di avere nella rosa giocatori di ottimo livello. Per la prossima stagione il regolamento è cambiatoma i nuovi acquisti non avranno difficoltà ad inserirsi nel gruppo egrazie all’apporto di tutti potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

Dal punto di vista personale, quali le ambizioni per questa nuova avventura? “Per me è uno stimolo sempre a migliorarmi e a restare il più aggiornato possibile secondo quelle che sono le evidenze scientifiche  in modo da poter gestire al meglio le eventuali problematiche dei ragazzi, tutti  importanti nell’arco della stagione. Spero infine di raggiungere traguardi prestigiosi insieme a questa società.

Ultime Notizie