Era nell’area adesso è ufficiale. L’EnergyTime Spike Devils Campobasso riparte da mister Mariano Maniscalco. È lui il primo tassello della stagione 2022/23. La dirigenza ha scelto così la via della continuità per proseguire lungo il progetto intrapreso negli ultimi anni. Sono contento della conferma, c’è la volontà di continuare il percorso che abbiamo inteapreso tre anni fa. Nelle ultime due stagioni abbiamo costruito una base solida. Adesso è importante proseguire su questa idea di sviluppo.” questo il commento a caldo del tecnico. Anche quest’anno mister Maniscalco potrà plasmare il gruppo fin dal primo giorno di ritiro, inizio della preparazione a fine agosto. “L’attività di preparazione alla stagione inizierà il 29 agosto, il primo obiettivo è amalgamare i nuovi innesti con gli atleti confermati, avremo sei settimane per farlo! L’obbiettivo è sempre quello di migliorarci e speriamo di riuscirci”. La società ha investito sul mercato portando alla corte di mister Maniscalco giocatori di categoria superiore (A2 e A3), naturalmente si ripartirà da una base di riconfermati. Nelle prossime settimane verranno svelati i nomi dei tesserati. La Federazione ha reso nota la composizione dei gironi. Il campionato di Serie Serie B tornare alle origini, è stato suddiviso in nove raggruppamenti con quattordici squadre. La Spike fa parte del Girone G con formazioni laziali e sarde: ” Non è la prima volta che il Molise viene inserito in questo raggruppamento, io con la Pallavolo Agnone l’ho già giocato. – prosegue il Maniscalco – Ci sono squadre allestite per vincere come: Genzano, Cus Cagliari e Sarroch, le altre impareremo a conoscere. Sono sicuro che con il nostro impegno, il supporto del pubblico e della società potremo toglierci delle soddisfazioni”. Non solo prima squadra, ma anche settore giovanile. Negli ultimi anni gli under della Spike sono stati impegnati in campionati interregionali e tornei giovanili regionali. La pandemia ha rallentato il progetto ma non l’impegno dei ragazzi che infatti hanno portato al termine le ultime stagioni con ottimi risultati, uno su tutti la vittoria lo scorso anno del campionato di Prima Divisione. Grazie a un capillare lavoro di programmazione e di reclutamento per il settore giovanile, puntiamo a partecipare a tutti i campionati di categoria. Il primo elemento per poter realmente creare qualcosa che duri negli anni è formare un settore giovanile serio per poter usufruire, nell’avvenire, dei talenti locali. L’Energy Time Spike Devils Campobasso sta lavorando per questo.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Cus Molise, grande successo per l’iniziativa “Una schiacciata alla violenza”

E’ stato un successo il triangolare di volley ‘Una schiacciata alla violenza’ che si è svo…