Un progetto che si propone attraverso la scrittura di coinvolgere i ragazzi fino ai diciotto anni nella scoperta della propria identità territoriale. Via dalla strada, questo il nome del progetto, si concluderà il prossimo ottobre con la pubblicazione degli elaborati prodotti dai ragazzi. All’idea, nata dall’Associazione Social Guardianship, hanno aderito i comuni di Roccamandolfi, San Martino in Pensilis e Poggio Sannita. Brigantaggio e Carresi, questo il tema dell’incontro che si è svolto a Roccamandolfi. La narrazione del brigantaggio è diventato un vero e proprio brand territoriale come dice il sindaco Giacomo Lombardi.

A ideare il progetto Via dalla strada è stato l’ex assessore regionale, Luigi Mazzuto, Presidente dell’Associazione Social Guardianship.

A Roccamandolfi si è parlato anche di Carresi, una tradizione che sta vivendo una stagione di rinascimento e che è l’esempio di come l’impegno dei ragazzi presso le stalle contribuisca a toglierli dalla strada e dalle sue insidie.

Potrebbe interessanti anche:

A Poggio Sannita arriva la sagra di salsiccia e friarelli

Il 19 agosto 2022 dalle ore 20 a Poggio Sannita in via Parallela si terrà la sagra “…