Nella sede in centro città ieri sono avvenute le firme sui contratti di Prosperi, del suo vice che è Luca Galuppi, quarantatreenne originario di Alatri con un passato da centrocampista di Val di Sangro, Isola Liri e con esperienza anche in Molise con le maglie di Agnone ed Isernia. Fra le figure nuove due molisani: il preparatore atletico Emanuele Vassalli, originario di Rotello, negli ultimi due anni al Vastogirardi insieme a Prosperi e il match analyst Andrea Fardone, trentaseienne originario di Macchia di Isernia negli ultimi due anni prima alla Juve Stabia, poi al Siena di mister Pasquale Padalino. Confermato Cicioni nel ruolo di allenatore dei portieri. Il mercato potrebbe riservare la separazione dal capitano Bontà che a giorni darà una risposta definitiva rispetto all’offerta formulata dal Campobasso. le parti pare siano ancora economicamente lontane. A questo punto, non è da escludere, fra le ipotesi, che Bontà prenda la strada di Andria per seguire Cudini. Staremo a vedere anche se la sensazione è che si vada verso un divorzio. Mercato in entrata per ora abbastanza povero, ma delle urgenze De Angelis è perfettamente a conoscenza. In pochi hanno spinto per l’esterno Federico Pace. Tanti interessamenti e complimenti diffusi ma poche mail di proposte giunte all’indirizzo del Campobasso.

Virgilio

E’ stato raggiunto verbalmente un accordo con l’attaccante Davide Di Francesco che da oggi non è piu’ un tesserato dell’Ascoli. Lo comprerà il Campobasso. Le parti sono giunte ad un’intesa e metteranno nero su bianco nei prossimi giorni. La stima della società verso Di Francesco c’è sempre stata e, dopo aver superato qualche piccolo ostacolo di natura burocratica, si può procedere alla prosecuzione del rapporto. Capitolo Liguori: il Campobasso lo ha blindato dalle aggressioni, in primis, dell’Avellino, ma non solo. Ad oggi, ma il mercato è in continua evoluzione, è presumibile che Liguori resti a Campobasso. Altro capitolo è quello dei portieri: la società confermerà i tre della scorsa stagione. Raccichini, Zamarion e Coco. Probabilmente a variare saranno le gerarchie con quest’ultimo classe 2003 che verrà messo in vetrina da Prosperi secondo quelle che sono le tendenze societarie. Se qualcuno, si legga Racchicini, dovesse mal digerire la cosa, è chiaro che la società non ha intenzione di trattenere nessuno. Infine, il Campobasso, come riportato in questi giorni, ha annunciato l’acquisto del centrocampista Raffaele Virglio, classe 2002 di proprietà della Primavera del Napoli e lo scorso anno al Sorrento.

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…