Restano molto gravi le condizioni del ragazzino di 13 anni colpito da una scarica elettrica, dopo essere entrato in contatto con un lampione nel parco giochi vicino alla chiesa di Montenero. Cosa sia successo nello specifico lo stabiliranno le perizie di vigili del fuoco e carabinieri, intervenuti rispettivamente dal distaccamento di Termoli e dalla locale stazione.
Più di un sopralluogo svolto dalle forze dell’ordine dalla serata di martedì fino a poche ore fa. L’area resta sotto sequestro. L’indagine, coordinata dalla Procura di Larino, si avvale anche del contributo del Nia dei Vigili del fuoco: determinante risalire e stabilire le cause della folgorazione. All’attenzione degli inquirenti anche le testimonianze degli altri adolescenti presenti nel momento dei fatti.
Il pensiero di tutti è, però, rivolto al 13enne, ricoverato nel reparto di Rianimazione pediatrica degli Ospedali Riuniti di Foggia, la prognosi è riservata.

Potrebbe interessanti anche:

A Poggio Sannita arriva la sagra di salsiccia e friarelli

Il 19 agosto 2022 dalle ore 20 a Poggio Sannita in via Parallela si terrà la sagra “…