Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’onorevole Occhionero: conseguiti i 45 traguardi del primo semestre 2022. Obiettivo centrato dal Governo Draghi, che ha permesso al Ministero dell’Economia e delle Finanze di inviare alla Commissione europea la richiesta relativa al pagamento della seconda rata dei fondi PNRR, “per un valore complessivo di 24,1 miliardi di euro, di cui 11,5 miliardi di contributi a fondo perduto e 12,6 miliardi di prestiti  – ha fatto sapere la deputata di Italia Viva e componente della IV Commissione, Giuseppina Occhionero – la Commissione europea, a sua volta, provvederà all’erogazione delle risorse nei prossimi mesi, dopo la valutazione prevista dai regolamenti”. L’importo effettivo che sarà erogato e quantificato dal MEF è pari a 21 miliardi di euro (suddivisi fra 10 miliardi di sovvenzioni e 11 miliardi di prestiti), al netto di una quota che la Commissione trattiene su ogni rata di rimborso, pari al 13% del prefinanziamento ricevuto ad agosto 2021 dall’Italia.

Potrebbe interessanti anche:

Tragico incidente a Poggio Sannita: uomo di Agnone muore investito dalla sua auto

Tragico e sfortunato incidente nell’agro di Poggio Sannita. Un anziano di Agnone si era so…