Non solo burocrazia e attesa legata all’avallo della domanda di iscrizione, ma anche testa alla campagna abbonamenti da oggi in vigore nella sua seconda parte dedicata ai nuovi abbonati. Chiunque può recarsi al Campobasso Store e o sottoscrivere l’abbonamento on line. Per poter procedere a quest’ultima sottoscrizione, è necessario essere in possesso della Wolf Card. La prima fase è stata riservata ai sottoscrittori dello scorso anno ed ha portato ad un rinnovo di circa settecento adesioni.  Anche il main sponsor Levigas ha rilanciato l’offerta Vinci con i lupi per il prossimo campionato il cui slogan recita: “Piu’ punti in classifica, piu’ sconto in bolletta.” De Angelis tiene duro per Liguori rispetto agli assalti dell’Avellino che pare abbia proposto ai rossoblu denaro liquido piu’ l’attaccante Plescia come contropartita tecnica. La risposta di Mario Gesuè è stata picche: il Campobasso, infatti, vuole monetizzare il più possibile dal lavoro fatto per favorire la crescita elevata di giocatori di per se validi e che in Molise hanno alzato il proprio rendimento. Fra questi Pace e Liguori anche se sembra che il mercato bussi anche per lo stesso Candellori, una delle pedine piu’ costanti dello scacchiere rossoblu. Oggi è piu’ probabile la partenza di Rossetti destinazione Piacenza. Secondo qualcuno, mancherebbe solo l’annuncio ufficiale, ma anche qui il trend è lo stesso. L’artiglieria campobassana può partire solo dietro congrua ricompensa finanziaria, altrimenti il Campobasso può rimanere così com’è, ammonisce il ds De Angelis.

Ad un giorno dal termine della stagione si continua a rincorrere un’intesa con Francesco Bontà ma senza pregare troppo nessuno. Il ds rossoblu afferma che ora la questione dipende solo dal giocatore. Fuori dalle righe: il Campobasso ha fatto la sua offerta, ora sta al giocatore accettarla o meno. Sembra che il capitano abbia alzato le proprie richieste economiche. La fase è quella della trattativa avanzata. Il ritiro della squadra rossoblu scatterà dall’undici luglio e si terrà al campo sportivo comunale di Vinchiaturo, sede abituale degli allenamenti della squadra. Rimane grande l’attesa mista a curiosità per conoscere l’esito delle domande di iscrizione. La data del primo luglio è un passaggio fondamentale da superare senza difficoltà. In questo senso, la società ma anche noi stessi siamo fiduciosi che tutto possa andare per il verso giusto e che il Campobasso sarà regolarmente ai nastri di partenza. Non sono da escludere delle sorprese: pare siano state sette le società a presentare affannosamente la domanda di iscrizione. Si attendono gli esiti Co Vi Soc. Vista l’introduzione del nuovo parametro dell’indice di liquidità da tenere entro una determinata percentuale, pare siano intercorse raccomandazione ufficiose da parte dei membri covisoc ai dirigenti delle società fino al ventidue giugno scorso.
Si vanno lentamente occupando quasi tutte le panchine delle sessanta formazioni di Lega Pro. Ieri è stato il turno della Juventus under 23 che ha annunciato Massimo Brambilla, nuovo tecnico. Rimangono scoperte alcune società fra cui il Messina. A proposito dei siciliani, nelle ultime ore si è fatta avanti l’ipotesi di rivedere in riva allo stretto Zeman in compagnia del suo fido direttore sportivo Peppino Pavone. Anche a Messina tutto in divenire. Probabilmente anche in Sicilia si attende con impazienza il parere covisoc di venerdi prossimo.

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…