Una bambina di 6 mesi era rimasta chiusa in auto è stata salvata da un carabiniere a Giussano, in Brianza.

La mamma l’aveva sistemata nel seggiolino sui sedili posteriori dell’auto quando si è attivata la chiusura automatica con le chiavi rimaste all’interno del mezzo.

Antonio Mansolino, 48anni di Termoli, era fuori servizio, ha sentito le urla della mamma,che chiedeva aiuto e non ci ha pensato due volte: ha rotto il finestrino dell’auto, ha recuperato le chiavi e ha salvato la piccola.

Sul posto sono arrivati gli uomini dell’Arma e il 118: i sanitari hanno visitato la bimba per la quale non è stato necessario il trasporto in ospedale, il carabiniere si è recato al pronto soccorso per le schegge di vetro finite nella mano.

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessanti anche:

Tragico incidente a Poggio Sannita: uomo di Agnone muore investito dalla sua auto

Tragico e sfortunato incidente nell’agro di Poggio Sannita. Un anziano di Agnone si era so…