Giorni di attesa per la ratifica dei provvedimenti della Covisoc chiamata ad esprimersi sulla bontà o meno delle domande d’iscrizione arrivate in Lega. Venerdì 1 luglio i pareri dell’organo revisore sulle 60 squadre di terza serie, a seguire le società bocciate avranno 5 giorni per sanare la propria posizione, sino al 6 luglio. Abbiamo riportato, nel servizio di ieri, l’articolo di Youtv, testata giornalistica di Recanati, secondo la quale il Campobasso dovrebbe avere dei problemi con le pratiche iscrittorie. In particolare in riferimento al nuovo parametro che riguarda l’indice di liquidità delle società professionistiche, un valore che emerge tra le attività correnti e le passività correnti di una società. Un parametro indicato in 0.7 per le squadre di Lega Pro, tra i metodi che i diversi club hanno per controllare il proprio indice e farlo rientrare nei limiti consentiti, ci sono le cessioni dei giocatori, liberarsi di ingaggi e prevedere un aumento di capitale. Come riportato, la società rossoblu ha tenuto subito a smentire questa difficoltà, rassicurando sulla partecipazione del Campobasso al prossimo torneo professionistico. A tal proposito sembrerebbe che il Campobasso, prima del termine ultimo del 22 giugno, si sia fatto guidare da una consulenza legale per giungere all’esito positivo dell’iscrizione. Certo, salvo novità, venerdì è molto vicino, i pareri della Covisoc taglieranno completamente la testa al toro. Situazione diversa per il Teramo, la società abruzzese, salvo sorprese non avrà il semaforo verde per partecipare al campionato 2022/2023.

Lo staff tecnico continua a muoversi sul mercato per garantire al nuovo tecnico Prosperi una rosa completa al 90% per l’avvio del ritiro previsto poco dopo la metà di luglio. Diversi ragazzi sotto la lente d’ingrandimento pronti a mettere nero su bianco dal 1 luglio. Da segnalare un interesse concreto del Piacenza per l’attaccante rossoblu Mattia Rossetti, la società di Lega Pro è molto vicina al giocatore, dopo aver inoltrato un’offerta per rilevare il cartellino. Rossetti ha ancora un anno di contratto con i lupi, un giocatore che nel suo periodo di permanenza, una stagione e mezza, ha sempre offerto un valido contributo alla causa. Sirene anche per Liguori, l’esterno offensivo potrebbe andare all’Avellino, molto intenzionato a portare il classe 99 in Irpinia. Difficile tuttavia, che il Campobasso decida di cedere entrambi i giocatori, per non smembrare un reparto avanzato che nella passata stagione è stato tra i migliori di tutta la categoria. In chiusura sullo staff tecnico in lizza per il vice di Prosperi, non solo Dario Di Giannatale ma nelle ultime ore è avanzato il nome anche di Luca Galuppi, che da giocatore ha avuto trascorsi anche in Molise con la maglia dell’Isernia.

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…