La notte scorsa i luoghi che ospitano il presepe vivente di Montenero di Bisaccia, presso la zona grotte in Via D’Annunzio, sono stati interessati in più punti da un incendio, che ha procurato alcuni danni alle strutture e alla vegetazione.

L’allarme è scattato intorno alle ore 2, quando alcuni residenti hanno avvertito l’odore del fumo e hanno visto le fiamme.

Sul posto sono intervenuti subito i volontari della Pro Loco, la consigliera comunale Cabiria Calgione e il sindaco Simona Contucci.

I Vigili del Fuoco di Termoli  hanno lavorato fino alle prime ore dell’alba per spegnere le fiamme.

“Quanto accaduto la notte scorsa è un incomprensibile gesto di vandalismo e di odio gratuito nei confronti dell’intera comunità.

L’origine evidentemente dolosa dell’incendio sviluppatosi nell’area del Presepe Vivente, colpisce al cuore tutti i monteneresi, le centinaia di volontari che ogni anno ripuliscono e riqualificano l’intera zona in vista delle rappresentazioni natalizie.

Non ci sono più parole per qualificare questi episodi e, soprattutto, le persone che se ne sono rese artefici. Nonostante la brutta pagina di inciviltà che ha connotato il nostro territorio, ad opera di pochi individui, invito comunque la parte sana del paese a rasserenare gli animi e a isolare i protagonisti di questo gesto, guardando al futuro con maggiore ottimismo”.  ha concluso il sindaco.

“Non sappiamo se ci sia qualcuno che abbia tenuto il conto delle volte che ignoti abbiano appiccato un incendio al nostro Presepe – il commento del direttivo della Pro Loco Frentana. Il nostro Presepe ha superato la pandemia, non sarà ora certo questo ennesimo incendio a fermarlo.

Approfittiamo di questa occasione per comunicare a tutti, con grande gioia e orgoglio, la vittoria del bando della Regione Molise Turismo è Cultura 2022/2023 per i Grandi e Straordinari Eventi proprio con il Progetto 39° PRESEPE VIVENTE – Storia Cultura e Territorio.

E diamo appuntamento, fin da ora, a tutti i visitatori alla 39a edizione del Presepe Vivente di Montenero di Bisaccia, nel più che mai suggestivo scenario delle Grotte Arenarie”.

Potrebbe interessanti anche:

Tragico incidente a Poggio Sannita: uomo di Agnone muore investito dalla sua auto

Tragico e sfortunato incidente nell’agro di Poggio Sannita. Un anziano di Agnone si era so…