Tagli all’Ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone: il laboratorio analisi rimarrà chiuso nel pomeriggio. Una notizia che ha suscitato lo sdegno di cittadini, amministratori e non solo. Ad interessarsi della vicenda anche la Consigliera regionale di Fratelli d’Italia Aida Romagnuolo.

Tagli al Caracciolo, Romagnuolo: “garantire servizi essenziali”

Continuo a sperare che la sanità pubblica possa rispondere alle esigenze delle comunità e che possa davvero rappresentare un fiore all’occhiello di questo piccolo Molise. Proprio in questa direzione si concentrano le mie forze. Da sempre mi spendo affinchè tutti i servizi essenziali vengano garantiti e così continuerò a fare, anche per il laboratorio analisi dell’ospedale Caracciolo di Agnone, ormai garantito solo al mattino”. Ha commentato la Consigliera Romagnuolo. “I punti prelievi sono fondamentali all’interno degli ospedali e devono essere garantiti senza orari, soprattutto in quelli considerati di area disagiata, come è classificato il Caracciolo. Non restando quindi indifferente a questo ultimo scempio, presenterò una mozione in consiglio regionale chiedendo lumi sulla vicenda, ma soprattutto sollecitando la riattivazione completa del servizio”.

Potrebbe interessanti anche:

Il Covid torna a fare paura, 462 casi in Regione; 112 solo a Campobasso

Numeri che tornano a fare paura. Gli esperti parlano di varianti e di guardia ormai abbass…