Il Meeting Internazionale Italo Nicoletti che si è svolto a Riccione ha messo in grande evidenza i nuotatori dell’H2O Sport. Primi posti, medaglie, finali, record regionali e pass per i campionati italiani. Questo e tanto altro ancora ha raccolto la società del presidente Massimo Tucci nella trasferta in terra romagnola. Al meeting erano presenti 1800 atleti provenienti da 90 società. Questi nel dettaglio i risultati degli atleti allenati da Giorgio Petrella, Paolo Di Lullo e Michele Mucci.

Nella categoria cadetti l’H2O Sport mostra i suoi assi Luca Angelilli e Martina Lonati. Il primo è assoluto protagonista a Riccione. Chiude secondo nei 50 rana (29”50) tempo che gli vale il pass per i tricolori e rappresenta anche il nuovo record regionale assoluto sulla distanza. Medaglia d’argento per lui anche nei 200 rana (2’24”70) e nei 200 misti con 2’10”59. Angelilli mostra i muscoli e anche in questa gara stampa il nuovo record regionale assoluto. A completare una grande giornata per il portacolori del team biancorosso arrivano anche il bronzo nei 100 rana con 1’05”33 (tempo limite già stabilito a Caserta) e il sesto posto nei 50 stile coperti in 24”02. La Lonati è regina dei 200 farfalla chiusi in 2’18”65 (sulla distanza aveva già staccato il pass per i tricolori a Caserta), si piazza seconda nei 100 farfalla strappando il pass per i campionati italiani in 1’02”68. Lo stesso piazzamento lo ottiene nei 200 stile (2’06”41). Per lei a Riccione ci sono anche la quarta piazza nei 100 stile (58”93) e due settimi posti nei 50 farfalla (29”35) e negli 800 stile (9’23”30).

Nella categoria ragazzi Sofia Rossano porta a casa tre bronzi: nei 50 dorso (32”12), nei 100 dorso (1’08”50) e nei 100 farfalla (1’06”76). Completa poi i 200 stile libero in 2’15”40 piazzandosi al settimo posto e i 200 dorso in 2’32”40 (ottava). Fa ottime cose anche Sofia Silvaroli, quinta nei 200 rana (2’45”09, tempo limite per i campionati italiani) e nei 200 farfalla con il tempo di 1’08”23. Per lei arrivano anche una sesta piazza nei 100 rana (1’17”35, pass staccato per i tricolori) e due settimi posti nei 100 rana (1’18”35) e nei 200 misti (2’32”58). Sofia Cavina chiude i 50 stile libero con uno strepitoso 27”83 che rappresenta anche il tempo limite per la partecipazione ai campionati italiani portando a casa il settimo posto. Sulla stessa distanza Eliana Giulia Ricciuti fa registrare un riscontro cronometrico di 33”13 che le vale la finale e il sesto posto. Applausi anche per Sara Saraceni che chiude nella top ten (decimo posto finale) i 50 dorso con 33”92. Sesta piazza per Alessia Angelicola sui 200 misti chiusi in 1’18”35. La portacolori del team biancorosso si porta a casa anche la settima posizione nei 100 (1’18”35 crono che le vale il pass per i campionati italiani) e 200 (2’50”42) rana oltre al nono sui 50 farfalla (30”34). In campo maschile si mette in evidenza Jordan Coco, che centra una grande finale con il nono posto nei 200 dorso chiuso con il personale di 2’18”99.

Tra le juniores Sofia Mancini chiude ai piedi del podio i 50 rana con il personale di 34”58 sfiorando di pochi centesimi il pass per gli italiani mentre un ottima Camilla Stinziani è quinta sui 200 misti con 2’28”29 e nona nei 400 misti con il tempo di 5’18”80 con prestazioni di assoluto valore . Molto buona la prova di tutta la squadra con prestazioni cronometriche interessanti e nuovi record personali per Jacopo Basile, Gabriele De Gregorio, Vincenzo Palladino, Francesco Stinziani, Antonio Tucci, Christian Irano, Cecilia Allegretti, Sabrina Antenucci, Alyssa Pia De Felice, Karola De Lena, Giorgia Gabrielli, Anna Gallo, Bendetta Scutti, Rossella Vizzarri, Christian Buciardini, Claudio Canulli, Antony Mascilongo, Antonio Pisaturo, Chiara Antenucci, Arianna Capria, Elena Carusi, Arianna Giuliano, Gaia Menna, Claudia Rossano, Federica Tindari, Asia Urbano, Matilde Varanelli, Sofia Ventrella, Samuele Di Gregorio, Emanuele Florio, Andrea Gabriele, Francesco Paolo Graziani, Giacomo Trofino.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Cus Molise, grande successo per l’iniziativa “Una schiacciata alla violenza”

E’ stato un successo il triangolare di volley ‘Una schiacciata alla violenza’ che si è svo…