Riceviamo e pubblichiamo la nota della Consigliera regionale di Fratelli d’Italia Aida Romagnuolo

“Ma il PD molisano che oggi vuole tanto ergersi a salvatore della nostra Regione contestando tutto e tutti, gli scorsi cinque anni, possibile che abbiano tutti dimenticato i tanti danni procurati ai cittadini molisani? Possibile che siano così tanto allenati e alienati al gioco delle tre carte? Possibile che abbiano così tanto la mente offuscata da dimenticare che quello che oggi loro denunciano ieri non rientrava in nessun modo nei loro pensieri? Perché non hanno stabilizzato i precari, forestali, protezione civile, infermieri, OSS, collaboratori alla Regione, ecc., perché non hanno approvato il piano regionale dei trasporti o quello energetico? Perché non hanno risolto il problema degli ex dipendenti dello zuccherificio di Termoli, quelli della ex Sam di Bojano uccidendo la filiera avicola, della Ittierre di Isernia uccidendo la filiera tessile o delle aziende chiuse nel Nucleo industriale di Pozzilli? Oppure risolto quello dei cinghiali e degli aiuti agli agricoltori o il salvaguardare l’ambiente e la difesa le fasce più deboli, i disabili, i vecchi, i giovani e i disoccupati risolto il problema delle scuole e della viabilità, o una seria politica del lavoro? Come mai nella maggioranza molisana da quattro anni, nessuno ricordi ai dirigenti del PD che se oggi la sanità molisana è allo sfascio questa lo si deve solo grazie al PD e a chi ha governato con loro? Perché nessuno ricorda al PD molisano che se oggi gli ospedali sono chiusi o allo sfascio questo lo si deve soprattutto alla Giunta a guida PD dal 2013 al 2018? Perché nessun consigliere regionale dell’attuale maggioranza politica alla Regione Molise, non si confronta mai apertamente con il PD ed invece lo fa solo con chi eletto in maggioranza, si oppone alla loro sterile e opportunistica politica? Forse sotto sotto c’è dell’altro. Fatto sta, che da quello che si sente in giro ormai da mesi, sembra che siano già iniziate le grandi manovre di avvicinamento tra alcune frange della maggioranza politica regionale e il PD molisano. Capovolte in vista come già ne abbiamo viste in passato. Ecco, sarà questo il motivo. È la doppia faccia del PD molisano e il silenzio della maggioranza in consiglio regionale. E grazie a tutto questo, il nostro Molise grazie a questa ennesima ammucchiata, sta morendo”.

Potrebbe interessanti anche:

Il Covid torna a fare paura, 462 casi in Regione; 112 solo a Campobasso

Numeri che tornano a fare paura. Gli esperti parlano di varianti e di guardia ormai abbass…