Due scosse di terremoto sono state registrate questa notte in Molise. La prima all’1.49, con epicentro a un chilometro da Pietracatella, a una profondità di 22 chilometri. Come rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia la magnitudo è stata di 3.7. Il terremoto è stato avvertito in tutta la provincia di Campobasso. Poco prima delle 5 si è poi verificata un’altra scossa di magnitudo più basso, 2,7, con epicentro poco distante, a Sant’Elia a Pianisi ma a una profondità di 25 chilometri. Diverse le persone che si sono riversate in strada non solo nella zona dell’epicentro ma anche in altri comuni della provincia e tante le chiamate ai vigili del fuoco. Al momento non si segnalano danni. Nella zona tra ieri e oggi si sono inoltre verificate almeno una decina di scosse minori (sotto magnitudo 2) non avvertite dalla popolazione. L’ultima in ordine di tempo questa mattina alle 7.30 di magnitudo 1,9.

Potrebbe interessanti anche:

Iorio: “Pronto ad assumere la guida del centrodestra. I miei successori Frattura e Toma hanno fallito”

Impazza il toto regionali in vista dell’appuntamento della prossima primavera per la…