Bellissima cornice di pubblico al PalaUnimol per la finalissima di C1 regionale di calcio a 5 tra il Città di Campobasso ed il Colli al Volturno. Una giornata di sport come non si viveva da tempo per via dei limiti imposti dalla pandemia. Tantissime le presenze registrate sugli spalti, con le due tifoserie che in modo sportivo e nel rispetto dell’avversario hanno sostenuto i propri colori. 2 a 1 il finale per il Campobasso che ha guadagnato così l’accesso al torneo di serie B, per il Colli al Volturno la possibilità è rimandata al prossimo anno. La formazione della provincia d’Isernia ha disputato una gara tutto cuore, con la grinta ed il sacrificio i biancocelesti sono riusciti a ridurre al minimo il gap qualitativo con i rossoblu. Solo applausi per il Colli nonostante la sconfitta maturata dopo i 60 minuti di gioco effettivi. Il Campobasso esulta, grazie alle marcature di Cornacchione e Bagnoli, e all’intervento decisivo del portiere Madonna nel finale di gara.

La squadra diretta dal tecnico Pietrunti ha dimostrato di essere la più forte durante tutta la stagione, un collettivo composto da tanti amici che, con la forza del gruppo e l’esperienza maturata nel futsal nelle corso di tante stagioni, si appresta a vivere il palcoscenico nazionale. La società è già al lavoro per organizzare il futuro con l’obiettivo di mantenere l’identità della rosa e confermare la categoria. Nel prossimo campionato di serie B saranno due sicuramente, le società molisane Città di Campobasso e Sporting Venafro, da valutare la posizione della Chaminade. La società del patron Scarnata ha in animo di presentare la domanda di ripescaggio in serie B dopo la retrocessione maturata circa un mese fa. Chiaramente è una prospettiva che richiede tempi diversi, certo negli ultimi anni la serie cadetta ha avuto tante defezioni al momento della presentazione degli organici. Una condizione che la Chaminade si augura, anche per riscattare un’annata difficile dopo tantissime stagioni di militanza in serie B.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, in attesa della Covisoc la società rossoblu rassicura sulle pratiche per l’iscrizione.

Il redattore di Youtv Lorenzo Attorresi nel secondo pomeriggio di sabato ha riportato di p…