Servirà qualche altro giorno per avere il nome del nuovo allenatore, probabilmente entro la fine di maggio la fumata bianca per dare il via ufficialmente al nuovo corso. Le indicazioni della società veicolano il lavoro di De Angelis, ovvero un budget limitato in linea con gli obiettivi delineati dal patron Gesuè. In soldoni: allenatore giovane e con voglia di emergere, la conferma del blocco principale dei giocatori della passata stagione, l’arrivo di giovani di prospettiva. Questo il quadro atteso prima dell’avvio della nuova stagione, che partirà con il ritiro nel mese di luglio. Un nome nuovo potrebbe essere quello di Roberto Taurino, proprio ieri la Virtus Francavilla ha annunciato il divorzio con il tecnico. Taurino lascia la guida dei pugliesi dopo una stagione esaltante culminata con il secondo turno dei play off, una squadra ha entusiasmato non solo per i risultati ma anche per un gioco frizzante e offensivo.

mister Taurino

Questa sera gare d’andata dei quarti di finale play off mentre sabato 21 è previsto il ritorno. In campo Virtus Francavilla – Palermo, Monopoli-Catanzaro, Juventus Under 23 – Padova e Feralpisalò – Reggiana, favori dei pronostici per le teste di serie impegnate in trasferta stasera, anche in virtù del doppio risultato a parità di gol realizzati. Privilegio che si concluderà con l’inizio della final four, le semifinali si giocheranno il 25 ed il 29 maggio. Ricordiamo che nelle semifinali ci sarà l’assoluta novità del Var per la prima volta nel campionato di Lega Pro.

Verso la chiusura il campionato di serie D, nei nove gironi sono praticamente arrivati tutti i verdetti in tema di promozione in Lega Pro, nel dettaglio le promosse: Novara, San Giuliano City Milano, i veneti dell’Arzignano Valchiampo, Rimini, la sorpresa assoluta San Donato Tavernelle squadra della provincia di Firenze, Recanatese, Cerignola e Gelbison Cilento. Solo nel girone G manca la matematica, una mera formalità per il Giugliano a cui manca un solo punto per la promozione in Lega Pro. In proiezione girone C sicuramente Cerignola, Gelbison e Gigugliano faranno parte del raggruppamento sud, come del resto il Crotone retrocesso dalla B, da valutare il Cosenza che giocherà il ritorno play out contro il Vicenza venerdì, con l’obiettivo di ribaltare l’1 a 0 maturato al Romeo Menti sede del Lanerossi. 

Potrebbe interessanti anche:

Slalom San Nicola – Memorial Gianmarco di Vico, cinquantatre i piloti iscritti

 L’attesa è terminata domani via al weekend del sesto Slalom di San Nicola – Memorial Gian…