CUS BARI                4

CUS MOLISE          5

(1-2 primo tempo)

Cus Bari: Graziani, Schirizzi, Achille, Todisco, Pisanti, Roppo, Gigante, Gutierrez, Sicilia, Lioce, Sciannamea, Iessi. All. Catinella.

Cus Molise: Di Camillo, Bozza, De Nisco, Petrella, Di Mascio, Patavino, Di Nunzio, Trotta, Salvatore, Evangelista, Presutti. All. Di Stefano

Arbitri: Crescenzio e Antagonista. Crono: Rughetti.

Marcatori: Gutierrez, Petrella (2) pt; De Nisco (autorete), Evangelista, Petrella, De Nisco, Achille (2) st.

Note: ammonito Iessi.

Parte con il piede giusto l’avventura della selezione di calcio a 5 del Cus Molise nella fase finale dei Campionati Nazionali Universitari di Cassino. La squadra d’Ateneo guidata da Antonio Di Stefano firma l’impresa superando il Bari grazie ad una prestazione di sostanza e qualità di fronte ad un avversario che non ha mai mollato fino alla fine. La partenza è tutta in salita per i ragazzi molisani costretti ad inseguire, puniti dal gol di Gutierrez. Il Cus Molise, incassato il colpo  non si disunisce, anzi trova dallo svantaggio la forza di reagire subito. Cuore e agonismo consentono la grande rimonta. E’ il capitano Simone Petrella a firmare prima il pari e poi il sorpasso che di fatto chiude la prima frazione di gioco.

PETRELLA

Nella seconda frazione di gioco il confronto rimane equilibrato e agonisticamente valido con le due squadre che combattono su ogni pallone senza mai tirare indietro la gamba. Un’autorete di De Nisco riequilibra il confronto ma il Cus Molise si esalta nei momenti complicati e su un campo dalle proporzioni ridotte, allunga in maniera decisa con le marcature di Evangelista, Petrella e De Nisco che indirizzano la partita sui binari giusti. Emozioni finite? Assolutamente no, perché i ragazzi di Catinella hanno ancora benzina nelle gambe e si rifanno pericolosamente sotto grazie alla doppietta di Achille (seconda rete arrivata a 50” dalla sirena finale sfruttando il gioco a cinque) che fissa il punteggio sul 4-5. Grande soddisfazione per la prima vittoria in casa Cus Molise come sottolinea, al termine del confronto, il mister Antonio Di Stefano. “Bravi tutti, abbiamo ottenuto un successo importante in una gara non facile – afferma – è stato un confronto equilibrato giocato ad elevata intensità. Fondamentale è stato il grande cuore da parte di tutti e l’agonismo profuso per l’intera durata del confronto”. Domani mattina i molisani torneranno in campo contro il Cus Udinevper la seconda partita (calcio d’inizio fissato alle 11,30). A disposizione ci sarà anche Fieramosca che, scontata la squalifica, è pronto a dare il suo prezioso contributo alla causa.

Potrebbe interessanti anche:

Slalom San Nicola – Memorial Gianmarco di Vico, cinquantatre i piloti iscritti

 L’attesa è terminata domani via al weekend del sesto Slalom di San Nicola – Memorial Gian…