Tanta commozione, decine e decine di persone alla marcia bianca in memoria di Sonia Di Pinto, la donna di 46 anni uccisa la notte di Pasqua in Lussemburgo. Il 14 maggio è una data indelebile, sarebbe stato il giorno di Sonia e Sauro. In questa occasione il ricordo di una donna amata da tutti, la sua vita barbaramente stroncata.
Sulle tante magliette bianche impresso il volto di Sonia.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso, 61 nuovi positivi e 308 guariti

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid in Molise. Da registrare ancora un decess…