“Prosegue in modo serrato il cronoprogramma per la dotazione del taser alle Forze di Polizia: lunedì 16 maggio sarà la volta di Verona, Livorno, Lucca, Massa, L’Aquila, Ancona e Campobasso. Sale così a 33 il numero delle città italiane in cui la pistola a impulsi elettrici è nella dotazione effettiva di donne e uomini in divisa”. Così il Sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, che sottolinea: “Il taser è in dotazione ai reparti di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, opportunamente formati, che sono deputati ai servizi di prevenzione, controllo del territorio e pronto intervento. Verrà inoltre implementato anche per tutte le specialità della Polizia di Stato”. “La pistola a impulsi elettrici – conclude – è un mezzo di difesa e non di offesa, di sicurezza e non di violenza”

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso, 61 nuovi positivi e 308 guariti

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid in Molise. Da registrare ancora un decess…