Cln Cus Molise in campo domani nel play off secco in casa dell’Ecocity di Genzano. La squadra di mister Sanginario non ha alternative se non quella di superare a domicilio la corazzata laziale per accedere alla finalissima del girone C di A2. La stagione dei cussini è stata assolutamente esaltante, l’unico piccolo rammarico se così possiamo chiamarlo, sabato scorso nella gara persa al Palaunimol contro la capolista Active Network. La rimonta dei padroni del girone C ha negato a Barrichello e compagni la vetrina casalinga dei play off. Dispiace ma si guarda avanti, in casa o in trasferta non cambia la sostanza dell’incontro. L’Ecocity è sicuramente la squadra che ha il roster più prestigioso di tutta la serie A2, giocatori del calibro di Lukaian Baptista, Chimanguinho, Lolo Suazo, Pedrinho e Fusari sono un lusso per la categoria. Il team guidato da coach Michieli non ha rispettato le attese, in particolar modo nel girone d’andata dove sono arrivati diversi passi falsi. Cambio di allenatore, nuovi giocatori, insomma le difficoltà sono superate e ora il Genzano guarda ai play off con il chiaro intento di cercare il salto di categoria.

il risultato della gara di ritorno tra Genzano e Cus Molise

I favori del pronostico sono tutti per i padroni di casa, ma occhio al Cln Cus Molise. I rossoblu in queste situazioni di estrema difficoltà sono riusciti, spesso, ad esaltarsi. In buona sostanza il Cus non ha nulla da perdere, i play off sono un risultato favoloso e inatteso, almeno nei programmi d’inizio stagione, inoltre, la differenza tra gli investimenti operati dalle due società è abissale. Bravi i ragazzi di Sanginario ad ottenere il massimo, quarto posto finale con un punto di distanza dalla corazzata di Michieli. Ora la parola passa al campo, il tecnico campobassano confida nel recupero di Barrichello assente sabato scorso per noie muscolari, il giocatore brasiliano sarà in campo al pari del capitano Di Stefano che ha scontato il turno di squalifica. Nei precedenti stagionali siamo in assoluta parità, nella gara d’andata al Palaunimol successo a domicilio del Genzano per 3 a 5, mentre al ritorno, corsari i ragazzi di Sanginario capaci di vincere 4 a 3 in terra laziale. Nelle due gare c’è stato equilibrio e siamo certi che anche domani assisteremo ad un match ricco di emozioni. Un grande in bocca al lupo alla squadra campobassana per la gara dei play off, una condizione già affrontata nella passata stagione quando i cussino riuscirono ad arrivare alla finalissima del girone C, poi persa contro gli Sharks di Porto San Giorgio.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, Campobasso pronto a dare il via alla nuova stagione. Taurino ad un passo dall’Avellino

Lega Pro ferma ai box un po’ per tutte le società che ancora non comunicano le decisioni u…