La scelta del nuovo allenatore è sicuramente il primo tassello che darà il via alla stagione 2022/2023. Nelle linee programmatiche del Campobasso la dirigenza è già attiva da tempo per prepararsi nel migliore dei modi alla seconda stagione in Lega Pro. Il nome di Prosperi è sicuramente quello che trova maggiori riscontri, il tecnico del Vastogirardi è impegnato nel finale di stagione con il club alto molisano. La squadra del patron Di Lucente ha bisogno di cambiare marcia nelle ultime tre gare di campionato a partire dal turno infrasettimanale previsto domani. Prosperi è un profilo ma ce ne sono anche altri al vaglio della dirigenza rossoblu. Sulla squadra, la prima base è quella del minutaggio dei giovani, il nuovo Campobasso partirà dai ragazzi da individuare in precise zone del campo, il portiere ed i terzini sicuramente, come d’altronde abbiamo visto nella stagione appena conclusa. In seguito anche con le indicazioni del nuovo mister, saranno dislocati in campo altri due juniores, tra centrocampo e attacco. Il minutaggio è una base economica troppo importante per affrontare un torneo dispendioso come quello di serie C. Non ci sono i dati ufficiali dei compensi che la Lega Pro ha elargito alle varie società, ad occhio e croce possiamo individuare in circa 300 mila euro il ritorno economico per il Campobasso. Dati alla mano dovrebbe essere questa la cifra complessiva del minutaggio. Dunque si proseguirà su questa strada, ed il nuovo mister dovrà incarnare nel migliore dei modi la linea societaria.

la festa della Recanatese

Lega Pro in campo giovedì, con le gare di ritorno dei play off. Cinque incontri in serata per decretare le squadre qualificate al secondo turno nazionale. Dopo le sfide di giovedì si entrerà di fatto nella final eight, con l’ingresso delle seconde classificate al termine della stagione, precisamente Padova, Reggiana e Catanzaro. Sabato previsto il ritorno dei play out, nel girone C la Fidelis Andria, in casa, cercherà di ribaltare l’1 a 0 maturato dalla Paganese sabato, grazie alla marcatura di Cretella.

Manca ancora qualche giornata nel campionato di serie D, le ostilità in quarta serie si chiuderanno domenica 22 maggio. In merito alle promosse con possibile destinazione girone C, il Cerignola è già con la mente alla stagione nei professionisti dopo aver festeggiato la vittoria del campionato domenica scorsa. Nel gruppo I sono in lotta Gelbison Cilento e Cavese, con i primi in vantaggio di 4 lunghezze, mentre nel girone G il Giugliano ha sei punti di vantaggio sul Team Nuova Florida a 5 gare dal termine. Nel girone F festa per la Recanatese che ha comandato in lungo e in largo il torneo, il successo in casa del Matese ha dato il la alla festa, i canarini, sono destinati al girone B di serie C.

Potrebbe interessanti anche:

Gym Boxe, Cus Molise in festa, Teresa Mascione è campionessa italiana

I sogni sono fatti per essere realizzati. Ed è quello che è successo a Teresa Mascione por…