Una fiaccolata per Romina De Cesare, a Cerro, dove tutta la comunità si è unita affinché riposi in pace e mai più ci siano vittime di quello che gli amici hanno definito “un amore malato”.
Il corteo è partito in piazza Santa Maria Assunta, nel centro storico di Cerro al Volturno.
Un’occasione per ricordare Romina, ma anche un momento per riflettere sul tema del femminicidio, che in Italia, dall’inizio del 2022, conta venti vittime.
“Non possiamo rimanere inermi rispetto a simili tragedie. Quando si verifica una tale violenza, a risentirne non è solo la famiglia della vittima, ma tutta la comunità – ha dichiarato la parrocchia che ha organizzato l’evento -. Per questo dobbiamo dire ‘basta’ a quanto stiamo vivendo.”

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso, 61 nuovi positivi e 308 guariti

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid in Molise. Da registrare ancora un decess…