Una giovane insegnante sarebbe stata scippata dello zainetto ieri sera verso le 21, dalle parti di via Benedetto Croce a Campobasso. Come riportato dalla giovane, l’autore del gesto- con giubbotto nero e cappello nero di lana in testa- le è arrivato alle spalle, strappandole lo zainetto e mettendosi poi a correre. La ragazza- così ha raccontato alla nostra redazione- ha gridato a squarciagola, ma nessuno è intervenuto. “Non si sono nemmeno affacciati alle finestre, ci ha detto”.

Nello zaino la giovane aveva 1400 euro in contanti e due telefoni cellulari, oltre a documenti e chiavi. “Mi sono recata in caserma dai carabinieri per la denuncia, ma purtroppo mi hanno detto che bisogna aspettare fino a domani, due maggio”.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…