Reddito di Cittadinanza, il Comune di Castropignano approva tre progetti utili alla collettività: ambiente, sociale e cultura. La giunta comunale ha approvato tre progetti, nel settore ambiente, sociale e cultura, dove impegnare i beneficiari del reddito di cittadinanza, dichiarati idonei al servizio. Secondo la normativa vigente, i precettori di RdC , dopo la verifica dei requisiti, sono tenuti alla realizzazione dei progetti utili alla collettività, presso il Comune di residenza. Progetti, come dice il nome stesso, che si traducono in attività rivolte alla comunità, nei settori del sociale, ambiente, cultura, promozione turistica etc. Nell’ambito di un piano di inclusione sociale o patto per il lavoro, il volontario sarà impegnato per 8 ore settimanali (elevabili a 16 dietro richiesta del volontario stesso e con la condivisione dell’Amministrazione). Un percorso di recupero, che mira all’integrazione sociale. I cosiddetti PUC sono gestiti dall’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, costituito da 25 amministrazioni comunali, tra cui Castropignano. Nel mese di maggio 2021 sono stati attivati i primi PUC poi, periodicamente, sono stati inseriti nuovi volontari presso i Comuni. Al termine delle procedure di inserimento previste, i prossimi volontari daranno il loro contributo nel mese di giugno.

Potrebbe interessanti anche:

Disabilità gravissima, il Comune di Trivento informa sull’avviso per il caregiver familiare

Disabilità gravissima, il Comune di Trivento informa sull’avviso per il caregiver familiar…