7.8 C
Campobasso
mercoledì, Aprile 24, 2024

Calcio, Lega Pro, domenica ultima di campionato a Selvapiana. Lotta serrata al vertice nei gironi A e B

SportCalcio, Lega Pro, domenica ultima di campionato a Selvapiana. Lotta serrata al vertice nei gironi A e B

Novanta minuti prima di sciogliere i ranghi, per il Campobasso parte l’ultima settimana di allenamenti per preparare la sfida interna contro il Potenza. Più forte e concreto il Catanzaro, la squadra di Vivarini ha sfruttato al massimo gli errori dei rossoblu, in una partita che aveva una rilevanza importante per i calabresi meno per i lupi. Sfumato il possibile obiettivo play off, d’altronde la classifica prima del turno di sabato santo, permetteva al Campobasso di poter chiudere al decimo posto, utile per la post season. La sconfitta di Catanzaro ha precluso questa chance, un di più assolutamente non richiesto e che non ci lascia alcun amaro in bocca. L’obiettivo stagionale è stato raggiunto con grande anticipo, se consideriamo oggi la classifica, post vicenda Catania, possiamo dire che il Campobasso era salvo già da un mese. Stagione importante della squadra di Cudini, i rossoblu hanno saputo divertire nel bene e nel male, 50 gol fatti 61 subiti, al netto dei cinque gol all’attivo e al passivo contro il Catania. Numeri che dimostrano appieno il calcio propositivo di mister Cudini che ha saputo plasmare il collettivo a sua immagine e somiglianza. Domenica ultima stagionale, si chiude a Selvapiana contro il Potenza, una partita assolutamente tranquilla, i lucani proprio sabato hanno festeggiato la matematica salvezza grazie al pareggio interno maturato contro la Juve Stabia. Attesa una giornata di festa a Campobasso per rendere omaggio alla squadra, allo staff tecnico e alla società che hanno garantito alla tifoseria un altro anno in Lega Pro.

Il girone C ha emesso quasi tutti i verdetti, due retrocesse, Catania, per note vicende societarie, e Vibonese, Bari promosso in serie B, da assegnare solo l’ultimo posto play off con la Juve Stabia che cercherà di tornare in griglia, definito l’unico play out Fidelis Andria e Paganese si giocheranno la permanenza in Lega Pro, andata il 7 maggio, ritorno il 14, sette giorni dopo. Di maggiore interesse l’ultimo turno di campionato nei gironi A e B, dove manca ancora la promossa. Nel gruppo A, il Sudtirol a quota 87 ha soli due punti di vantaggio sul Padova, domenica alle 14.30 la capolista sarà ospite della Triestina mentre i veneti attendono il Verona. Anche nel girone B la stagione si deciderà al photofinish, protagoniste Modena e Reggiana. Squadre in campo sabato, il Modena riceverà il Pontedera matematicamente salvo, mentre la Reggiana sarà ospite del Teramo. Anche qui cammino monstre i canarini hanno 85 punti, mentre sono 83 le lunghezze della squadra di Reggio Emilia.

Ultime Notizie