Furto al Poliambulatorio di Trivento, derubati gli operatori del 118: portati via banconote e oggetti di valore. Quanto accaduto nel primo pomeriggio di ieri, 16 aprile, al poliambulatorio di via Acquasantianni a Trivento ha dell’inverosimile: erano appena trascorse le 14, quando ignoti si sarebbero introdotti nella struttura, sono saliti al primo piano, presso le stanze degli operatori del 118, chiamati per un aurgenza e, approfittando della loro assenza, hanno portato via tutto quello che è stato possibile prelevare, come banconote e qualche oggetto di valore. Un furto che ha dell’inverosimile, dicevamo, considerato che ha molti nodi da sciogliere: sembrerebbe che all’interno della struttura, al momento della rapina, fosse presente parte del personale e, comunque, il tutto sarebbe avvenuto in un orario insolito, con un potenziale afflusso dei pazienti. Ricordiamo che la struttura sanitaria di via Acquasantianni richiama un bacino di utenza che va oltre i confini comunali, arrivano quotidianamente pazienti dai molti paesi limitrofi. Un’area particolarmente trafficata, a poca distanza dal polo scolastico e a qualche chilometro dal vasto e terribile incendio degli autobus di linea, avvenuto tre settimane fa.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…