Chiauci piange la scomparsa del Cavaliere della Repubblica italiana Arnaldo Di Lonardo, originario proprio del centro altomolisano.

L’uomo, venuto a mancare all’affetto dei suoi cari proprio nelle ultime ore, fu il principale fautore della donazione alla comunità chiaucese di una riproduzione della Sacra Sindone raffigurante le forme corporee del Cristo morto conservata presso il Duomo di Torino.

Come ricordato dal pietrabbondantese Vincenzo Di Iacovo, tale dono concesso dal Priore dell’Ordine dei Cavalieri della Spada e del Silenzio alla parrocchia di Chiauci “è il riconoscimento alla memoria della signora Nerina Di Lonardo (moglie del signor Arnaldo), per l’impegno profuso negli anni a favore dell’ospedale delle Molinette di Torino e delle opere caritatevoli che contraddistinguono l’azione dei Cavalieri.

 

Dalla redazione de Il Giornale del Molise arrivino a parenti e amici del cav. Di Lonardo le più sentite condoglianze.

Potrebbe interessanti anche:

Luoghi del cuore Fai, Museo dei Misteri in testa alla classifica

Il ‘Museo dei Misteri’ di Campobasso si conferma al primo posto, tra migliaia …