Messa in sicurezza dello svincolo per la Fondovalle Trignina, il sindaco di Trivento scrive all’Anas.  La Fondovalle Trignina, tecnicamente denominata Strada Statale 650, è una arteria vitale per il territorio, riveste un ruolo fondamentale di collegamento tra le regioni Abruzzo e Molise e rappresenta il corridoio di collegamento Adriatico/Tirreno. Nella nota del sindaco Pasquale Corallo indirizzata al responsabile regionale Anas ha ricordato che la Fondovalle Trignina è una strada con una mole di traffico quotidiano sempre più in aumento e lo svincolo per Trivento è stato nel recente passato teatro di diversi incidenti stradali con gravi conseguenze alle persone e ai veicoli. Corallo ha anche ricordato che la Città di Trivento è Sede Vescovile, è un centro di riferimento nell’area trignina con la presenza di un poliambulatorio, sportelli bancari e postali, attrazioni turistiche, strutture sportive. Infine, nelle immediate vicinanze dello svincolo di Trivento insistono la Zona Industriale e numerose attività comprese nell’area alberghiero commerciale. Per tutte le motivazioni date in premessa, Corallo avanza tre richieste al responsabile dipartimento Anas della Regione Molise: l’adeguamento delle rampe di accesso e di uscita in direzione San Salvo/Vasto ed Isernia; l’illuminazione dell’intera area interessante lo svincolo; la realizzazione di una rotatoria allo svincolo di Trivento per consentire la manovra di uscita e di immissione al fine di permettere un migliore e sicuro flusso veicolare. Tali lavori di adeguamento e messa in sicurezza si rendono oramai indispensabili, urgenti ed indifferibili in quanto lo svincolo di Trivento è oggetto di una mole di traffico notevole sia verso la Statale 747 Fossaltina con direzione Statale 647 Bifernina e sia verso le direzioni San Salvo/Vasto (Autostrada A14) ed Isernia (Autostrada A1).

Potrebbe interessanti anche:

Controlli dei Nas nelle case di riposo della regione: riscontrate 5 violazioni

In concomitanza con il periodo di Ferragosto, i Carabinieri del Nas d’intesa con il Minist…