Si susseguono i Tavoli di concertazione sul Programma operativo 2022-2024. L’ultimo incontro in ordine di tempo è stato quello con il Comitato San Timoteo. Alla riunione hanno partecipato il commissario ad acta Toma, il subcommissario Papa e il direttore generale per la Salute Gallo. Partendo dalla considerazione che il nuovo sistema è finalizzato a destinare le acuzie agli ospedali, mentre la cronicità sarà indirizzata verso la potenziata medicina territoriale, Toma ha spiegato, come aveva già ribadito in altre occasioni, che sul San Timoteo, attraverso il Pnrr, saranno realizzati lavori per la messa in sicurezza e la riqualificazione della struttura. Nessun taglio, è stato precisato, sarà fatto sull’ospedale termolese, dove si prevedono rafforzamenti nei Reparti.

Il commissario ha anche annunciato che nella città adriatica verrà attivata una delle Case della Comunità previste nella nuova programmazione sanitaria.

Potrebbe interessanti anche:

La termolese Grazia Lecce campionessa europea bikini fitness

Grazia Lecce è di Termoli. È lei la campionessa europea bikini fitness over 40. Un risulta…