La signora Lina Maria Stella Palomba, nata il 15 gennaio 1921, ultima storica cittadina nata nell’allora Caccavone, è deceduta stamattina a 101 anni, presso la casa di riposo “C.M. De Horatiis” di Poggio  Sannita. Era la persona più longeva residente nel centro altomolisano. 

Lina, nubile, donna d’altri tempi dal carattere mite e riservato, ha affrontato con serenità  e determinazione le difficoltà che la vita le ha posto davanti. Da giovane ventenne fu segnata dai drammi della Seconda Guerra Mondiale;  negli anni ‘60, in cerca di un futuro migliore e della sua  emancipazione come donna, emigrò in Francia dove trovò lavoro da operaia in una fabbrica di ceramiche. Al suo ritorno a Poggio si è dedicata all’amorevole e continua assistenza dei genitori  Filomena e Giovanni, ugualmente longevi. Benvoluta da amici e familiari, era solita trascorrere parte dell’anno a Roma dal fratello Ascensino e dalla cognata Gina, sempre circondata dall’affetto  dei nipoti Luciana, Roberta, Gianni, Domenico, Filomena e degli altri familiari. Oggi riabbraccia i fratelli che l’hanno preceduta in Cielo: Luca, Nicola e Giovanna. 

‘Za Lina, come veniva familiarmente chiamata da tutti, sarà ricordata con l’affetto e la simpatia che  si è meritata nel corso della sua lunga vita, straordinaria ed ineludibile testimonianza di due secoli di storia. L’intensa partecipazione e la commossa vicinanza da parte di tutto il paese al fratello Ascensino ed a tutti i familiari” ha commentato il consigliere Tonino Palomba.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…