Un padiglione dalla copertura a forma di carapace, sarà questo il segno distintivo del Molise alla prossima Borsa Internazionale del Turismo in programma a Milano dal prossimo 1o al 12 di aprile. Un appuntamento sul quale la Regione punta in maniera convinta per promuovere su scala mondiale il Molise, un territorio ricco di storia e cultura incastonati in un paesaggio straordinario, indicato dal New York Times una delle mete da toccare e scoprire da parte del turismo internazionale. Un territorio che è stato conservato proprio come protetto da un guscio, da un carapace appunto. Una scommessa, quella del Turismo e della Cultura, fatta con convinzione da una Regione che sino a qualche hanno fa non disponeva nemmeno di un suo assessorato dedicato ai comparti in questione, sottolinea il Presidente della Regione, Donato Toma.

Dopo gli stati generali del Turismo e della Cultura e dopo l’approvazione del Piano strategico del Turismo, adesso un appuntamento destinato a far volare il Molise. Questo il pensiero dell’Assessore regionale al Turismo e alla Cultura, Vincenzo Cotugno, che parla della BIT come un nuovo punto di partenza.

Partner strategici della due giorni milanese saranno le aziende, dice Remo Di Giandomenico – Commissario per l’Ente del Turismo – a testimonianza delle grandi attese di ricadute economiche dall’indotto che il turismo riesce a muovere.

Potrebbe interessanti anche:

Alluvione ad Ischia, anche i Vigili del fuoco di Campobasso sul luogo della tragedia

Anche i vigili del fuoco del Comando provinciale di Campobasso sono andati in soccorso del…