Carovilli ha risposto con grande spirito di solidarietà alla crisi internazionale scoppiata negli ultimi giorni. La cittadinanza del centro altomolisano, infatti, non si è mostrata indifferente alle sofferenze del popolo ucraino costretto a vivere terribili momenti a causa dell’attacco russo.

A tal proposito, è stata attivata nei giorni scorsi una raccolta fondi che ha generato un buon risultato. Grazie alle donazioni di cittadini, dell’AVIS e della “Società Operaia di Mutuo Soccorso”, è stato effettuato un bonifico di 1030 euro indirizzato alla Onlus “Fratello Sole” che opera a sostegno dei profughi ucraini.

Potrebbe interessanti anche:

Servizio 118, si attende sentenza Tar su ricorso contro bando

Ancora due settimane, poi gli operatori del 118 lasceranno spente le ambulanze, in attesa …