Post pandemia, il Comune di Trivento promuove lo Sportello di supporto psicologico solidale, nell’ambito del progetto “Officine della Salute CRI Molise”. Il comitato regionale della Croce Rossa Italiana, con il progetto di assistenza sanitaria “Officine della salute CRI Molise”, intende costituire, avviare e promuovere un’attività di assistenza psicosociale mediante l’attivazione di uno sportello di supporto psicologico solidale alla popolazione, con particolare riguardo alle categorie fragili, maggiormente ai margini della comunità. “La rimodulazione degli spazi di vita della collettività e della comunità, scaturita dalla contingenza della pandemia e dal complesso indotto correlato – si riporta nella nota del Comitato regionale CRI – pone la nostra Associazione dinnanzi ad una nuova sfida, in termini di supporto alla popolazione e, in particolare alle categorie c.d. “fragili”. Il tempo sociale complesso rappresentato da un presente in continua, rapida, evoluzione ha alimentato una progressiva crescita delle donne e degli uomini rientranti nella categoria delle persone fragili, per aggravarsi del contesto del benessere psico-sociale. Ciò unitamente ad una correlata espansione della povertà sanitaria, che consente a sempre meno individui di accedere alle cure psico-fisiche nonché a percorsi di supporto, comporta una definizione di contesto sociale di riferimento, un’area rurale del Mezzogiorno d’Italia quale il Molise odierno, estremamente complesso e caratterizzato da molteplici difficoltà. “Officine della Salute CRI Molise” si pone quale obiettivo generale quello di alleviare il bisogno di accesso ai servizi psico-sociali basilari della popolazione regionale in stato di fragilità mediante l’apertura di un centro di supporto psicologico. L’attività si svilupperà in forza del supporto dei volontari dei Comitati Territoriali già formati, con idonei titoli di studio e qualifiche che grazie ad una organizzazione meticolosa, nonché di professionisti all’uopo individuati, anche in base alle necessità. I professionisti – chiude la nota – di concerto con le relative segreterie di supporto, sempre formate dai volontari dei comitati, riuscirà a garantire una copertura di almeno due giorni a settimana dei servizi proposti nell’ambito di “Officine della Salute CRI Molise”. Per saperne di più, si può contattare il numero verde: 800065510.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, dopo Gemelli e Neuromed prende posizione anche Villa Maria: stop ai ricoveri e pazienti dimessi

Dopo il Gemelli ed il Neuromed arriva la presa di posizione della casa di cura Villa Maria…